Milan, Bee Taechaubol denuncia una campagna mediatica orchestrata per denigrarlo

Lo precisa in una nota il finanziere thailandese parlando di una “campagna mediatica orchestrata per denigrarmi” e ribadendo di non aver mai rilasciato interviste nel suo Paese.

Bee Taechaubol non nega l’interesse “per un’eventuale acquisizione di quote di una squadra prestigiosa come il Milan, ma al momento si tratta solo di interlocuzioni cordiali e private con rappresentanti dei rossoneri. Nessuna decisione da entrambe le parti è stata presa, né tanto meno è stato siglato alcun accordo”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milan, Bee Taechaubol denuncia una campagna mediatica orchestrata per denigrarlo Milan, Bee Taechaubol denuncia una campagna mediatica orchestrata per denigrarlo ultima modifica: 2015-02-17T22:11:48+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento