Morto a Roma per un infarto il regista Giuliano Vasilicò

VasilicòFigura di primo piano del teatro di ricerca e di sperimentazione fiorito a Roma fra la fine degli anni Sessanta e l’inizio degli anni Settanta, era nato nel 1940. I suoi lavori furono spesso ispirati a opere letterarie da “120 giornate di Sodoma” a “L’uomo senza qualità” sino a “Proust”.

L’ultima apparizione del regista Giuliano Vasilicò risale al maggio scorso, quando ha proposto per due sere, come autore e regista, ”Il regista in scena”, fiaba moderna, assolo in cui attraverso quattro personaggi dava vita al teatro stesso con la sua magia, la sua meraviglia e la sua intellettualità.

I funerali si terranno domani mattina a Roma, alle 11, nella Chiesa di S. Maria Regina Apostolorum di Via Giuseppe Ferrari.

9 su 10 da parte di 34 recensori Morto a Roma per un infarto il regista Giuliano Vasilicò Morto a Roma per un infarto il regista Giuliano Vasilicò ultima modifica: 2015-02-15T17:08:53+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento