Lissone, morto l’industriale brianzolo Giannantonio Brugola

Si è spento a 73 anni. Un’intuizione del padre Egidio che la creò nel 1945 e che lui, Giannantonio, seppe trasformare, modificare e far diventare un successo mondiale trasformando la piccola officina di Lissone in un’industria capace oggi di generare un fatturato di 120 milioni di euro e di dare lavoro a 310 dipendenti a Lissone. Una storia di successi come quando nel 2008 ricevette il titolo di Cavaliere del Lavoro dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. L’ultima soddisfazione pochi giorni fa quando il figlio, Egidio gli ha consegnato la prima vite uscita dalla fabbrica di Detroit. Un impianto che sarà operativo da fine mese (il primo della Brugola fuori dall’Italia) e che contribuirà alla crescita mondiale dell’azienda che ora sarà guidata dal figlio Egidio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Lissone, morto l’industriale brianzolo Giannantonio Brugola Lissone, morto l’industriale brianzolo Giannantonio Brugola ultima modifica: 2015-02-15T19:29:49+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento