Villa d’Adda, accoltella il padre poi lo lancia dalla finestra dell’appartamento

Orribile parricidio nella Bergamasca. Arrestato il figlio della vittima. L’omicidio è avvenuto a Villa d’Adda, in provincia di Bergamo. Ignoti i motivi del gesto. Ad intervenire sono stati i Carabinieri e gli agenti della Polizia.

La vittima presenterebbe anche ferite d’arma da taglio. Non si esclude dunque che sia stato accoltellato e poi gettato di sotto. Sul luogo dell’accaduto, in una villetta in via Casargo 17, oltre ai militari dell’Arma e alla Squadra Mobile, è arrivato anche il sostituto procuratore Fabio Pelosi per un sopralluogo che dovrà chiarire l’esatta dinamica dell’episodio.

La villetta di via Casargo 17 è disposta su due piani. Quello che pare certo è che si tratterebbe di una tragedia familiare. Prima di procedere con il fermo, il figlio della vittima è stato brevemente sentito. Poi è stato portato in caserma per proseguire l’interrogatorio. Gli investigatori mantengono al momento il massimo riserbo sullo svolgimento delle indagini.

9 su 10 da parte di 34 recensori Villa d’Adda, accoltella il padre poi lo lancia dalla finestra dell’appartamento Villa d’Adda, accoltella il padre poi lo lancia dalla finestra dell’appartamento ultima modifica: 2015-02-14T12:33:51+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento