Potenza, documento consiglieri comunali su revoca dimissioni

“I sottoscritti Consiglieri Comunali, prendendo atto della mancanza dei presupposti per addivenire nell’immediato ad un accordo politico; consapevoli che il grave stato di disagio in cui versa la città, conseguente anche al dissesto, imponga di evitare il ritorno alle urne e di affrontare l’attuale contingenza impegnandosi direttamente, con senso di responsabilità e rinnovato spirito di coesione, nell’azione di rilancio della città già intrapresa positivamente dal Sindaco; considerato che nelle linee programmatiche espresse dal Sindaco – in tema di riequilibrio finanziario, razionalizzazione della spesa, programmazione europea, tutela ambientale, efficienza e trasparenza della P.A. e miglioramento dei rapporti con l’Università – ci sono obiettivi comuni da perseguire con uno sforzo unitario fino al loro raggiungimento; considerato, altresì, indispensabile che l’intero Consiglio Comunale affianchi il primo cittadino nell’azione tesa a riaffermare presso gli altri livelli istituzionali il ruolo strategico della città capoluogo, chiedono al Sindaco di revocare le dimissioni e di proseguire nell’azione amministrativa con l’attuale esecutivo, e si impegnano a sostenere tale azione di governo, valutando con spirito costruttivo i provvedimenti da porre in essere.”

Questo il testo del documento sottoscritto oggi dai consiglieri comunali

Franco Morlino, Gianluca Meccariello, Bianca Andretta, Donato Nolè, Alessandra Sagarese, Luigi Petrone, Giampiero Iudicello, Vincenzo Telesca, Lucia Sileo, Nicola Lovallo, Giampaolo Carretta, Carmen Celi, Gerardo Nardiello, Rocco Pergola, Sergio Potenza, Donato Pace, Donatella Cutro, Fernando Picerno, Pietro Campagna, Roberto Falotico, Vincenzo Lofrano, Felice Scarano, Rocco Summa, Antonio Pesarini.

9 su 10 da parte di 34 recensori Potenza, documento consiglieri comunali su revoca dimissioni Potenza, documento consiglieri comunali su revoca dimissioni ultima modifica: 2015-02-14T19:41:23+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento