Roma, Villa Ada chiusa per la messa in sicurezza dell’area dove sono crollati 2 pini

“Ci scusiamo per il disagio arrecato ad alcuni cittadini – ha detto l’assessore capitolino all’Ambiente Estella Marino – e verificheremo la correttezza delle procedure. Da quanto rilevato dal Servizio Giardini, a una analisi visiva, gli alberi in oggetto non presentavano problemi riscontrabili ed erano in buono stato vegetazionale. Il problema si è presentato per un apparato radicale non correttamente sviluppato. Il monitoraggio degli alberi che incidono su sede stradale o delle grandi ville in zone particolarmente frequentate sono un elemento importante e prioritario per la gestione del verde. Da tempo abbiamo elaborato un appalto che prevede monitoraggio h 24, interventi di potatura e/o abbattimento programmati o di emergenza. Sospeso l’iter dopo le vicende legate all’inchiesta “Terra di mezzo”, lo stiamo perfezionando e contiamo di pubblicarlo a breve. Nel frattempo, grazie allo sforzo del servizio giardini e al bilancio di previsione (approvato dalla giunta prima che iniziasse l’anno) per la prima volta – conclude l’Assessore – siamo riusciti a fare una programmazione ordinata e concordata con i Municipi, facendo partire un piano potature prioritarie per oltre 2.500 alberi su tutto il territorio romano.”

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, Villa Ada chiusa per la messa in sicurezza dell’area dove sono crollati 2 pini Roma, Villa Ada chiusa per la messa in sicurezza dell’area dove sono crollati 2 pini ultima modifica: 2015-02-10T13:25:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento