E’ sempre Juventus-Milan Massimiliano Allegri avvisa i suoi

Una sfida da non sottovalutare. La Juventus capolista affronta un Milan in crisi. Ma è pur sempre un big match. “Grazie a Galliani ha fatto un ottimo mercato, prendendo Antonelli, Destro, Paletta e Cerci. E’ destinato a lottare per un posto in Europa. Sarà tutt’altro che facile, anche perché sento e leggo che la Juventus ha già vinto il campionato. Per riuscirci dobbiamo vincerne ancora tante, la Roma resta una pretendente e il Napoli può fare la rincorsa. Al momento non abbiamo fatto ancora niente”. A fare da pompiere il tecnico Max Allegri che conosce bene il Diavolo avendolo allenato.

Il vice allenatore del Milan, Mauro Tassotti, osserva che “a Torino non è mai stato facile neanche per il Milan di Sacchi e Capello. Sulla carta può essere che sia più facile a livello mentale ma sarà difficile sul campo e noi siamo pronti a battagliare. A noi piacerebbe sempre attaccare ma questo dipende anche dagli avversari che spesso ti costringono a fare un altro tipo di partita. Noi dobbiamo resistere e fare la nostra partita. Noi vogliamo tornare a lottare per le posizioni di vertici che per questa società è fondamentale”.

Secondo Tassotti il bilancio a fine stagione “non dipende solo dal piazzamento. Il prossimo anno la squadra deve partire da uno step più alto, indipendentemente dalla classifica. Non si può pensare di ripartire sempre da zero”.

9 su 10 da parte di 34 recensori E’ sempre Juventus-Milan Massimiliano Allegri avvisa i suoi E’ sempre Juventus-Milan Massimiliano Allegri avvisa i suoi ultima modifica: 2015-02-07T10:28:55+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento