Venezia, Ocio che si balla! il 10 febbraio al Palaplip

Torna martedì 10 febbraio, “Ocio che si balla!” l’appuntamento di musica, balli e informazione. Dalle 15.30 alle 18.30, al PalaPlip di via San Donà 195 a Carpenedo, Enzo Ferraresi, intratterrà gli ospiti con la sua musica, mentre negli intervalli saranno date informazioni contro le truffe e i furti a danno dei cittadini. In particolare, verranno invitati tutti i partecipanti a farsi da portavoce tra conoscenti e vicini di casa sull’importanza di stare in guardia nei confronti di chi si presenta come un’amica o un amico dei figli, cercando così di “agganciare” gli anziani soli per la strada con l’obiettivo di entrare in casa per sottrarre del denaro o dei gioielli.

“Bisogna anche fare attenzione a chi si presenta direttamente a casa per chiedere di “vedere le bollette” del gas o della luce, oppure per “verificare l’impianto” o addirittura per “riscuotere del denaro” – spiegano gli operatori del Progetto “Ocio, ciò!”. Le truffe avvenute nei mesi scorsi da falsi ispettori di Veritas dimostrano che bisogna lasciare queste persone fuori dalla porta di casa, e chiamare i numeri di emergenza 112 e 113 che faranno le opportune verifiche”.

L’iniziativa fa parte del progetto “Ocio ciò” Città e Sicurezza! promosso  dalla Direzione Politiche Sociali del Comune di Venezia in collaborazione con: Questura di Venezia, Municipalità di Mestre-Carpenedo, cooperativa Sesterzo, associazioni Arcobaleno di Carpenedo e  AssOcio ciò.

Il prossimo appuntamento si svolgerà martedì 24 febbraio, sempre al Palaplip.

Per informazioni, chiamare Ufficio Attivazione Risorse del Comune di Venezia,  telefono 041.2749658 – 348 3901439.

9 su 10 da parte di 34 recensori Venezia, Ocio che si balla! il 10 febbraio al Palaplip Venezia, Ocio che si balla! il 10 febbraio al Palaplip ultima modifica: 2015-02-06T02:23:11+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento