Milano, svaligiata gioielleria libanese di corso Magenta. Bottino 100 mila euro

I malviventi hanno approfittato della pausa pranzo del titolare, un libanese di 77 anni, e hanno portato via dalla gioielleria, in corso Magenta, contanti e preziosi per un valore stimato in 100 mila euro.

Il proprietario ha raccontato alla Polizia di essersi allontanato come al solito per andare a pranzo e di aver chiuso il negozio. I ladri sono entrati passando dalla porta sul retro della gioielleria ubicata in centro città.

Lascia un commento