Travolto lungo la linea ferrata tra Battipaglia e Bellizzi la vittima è Giuseppe Ardovino

L’uomo di 20 anni è stato riconosciuto dalla madre all’obitorio dall’ospedale Santa Maria della Speranza di Battipaglia, dopo che gli agenti della Polfer le hanno mostrato gli indumenti che indossava il figlio. La mamma di Giuseppe Ardovino, vedendo che il giovane non era rincasato, si era precipitata dai Carabinieri per segnalare la scomparsa. Poi sono scattate le indagini incrociate e gli agenti della Polfer di Battipaglia, diretti dal sostituto commissario Giuseppe Ciancaleone, hanno vagliato tutte le segnalazioni di uomini scomparsi negli ultimi giorni e sono giunti ad Ardovino.

Lascia un commento