Grottaminarda, madre e figlia aggrediscono il vicino di casa con coltello e martello

L’aggressione è avvenuta sulle rampe delle scale di un condominio popolare di Grottaminarda. L’uomo è stato aggredito dalle due donne che abitano nello stesso palazzo, pare dopo una serie di discussioni avvenute in passato.

La notte scorsa sono stati i Carabinieri a salvare l’uomo dalle due donne che l’avevano accerchiato. L’uomo era riuscito a mettersi in salvo nonostante le ferite riportate; in strada aveva chiesto aiuto e un condomino che ha sentito le invocazioni ha chiamato i militari. Madre e figlia, intanto, erano rincasate, nascondendo coltello e martello.

Le due donne sono state arrestate. La vittima in ospedale con diverse lesioni è stata giudicata guaribile in dieci giorni.

Lascia un commento