Isis brucia vivo il pilota giordano Muath al-Kaseasbeh

Nuove barbarie ad opera del Califfato islamico. In un video dell’Isis, pubblicato su Site, si vede il pilota giordano ostaggio dei jihadisti bruciato vivo. Lo riferisce Rita Katz, direttrice del sito di monitoraggio dell’estremismo islamico sul web, via Twitter.

Le sorti del tenente Muath al-Kaseasbeh erano legate al rilascio della terrorista di Al Qaeda Sajida al Rishawi, detenuta nelle carceri della Giordania.

Lascia un commento