Milano, 100 nuove assunzioni nella ristorazione grazie a Comune e Mychef per Expo

Trasformare uno stage formativo in un vero e proprio posto di lavoro a tempo indeterminato nel mondo della ristorazione in occasione di Expo. Questa l’opportunità offerta a 100 ragazzi/e grazie alla collaborazione tra Comune di Milano e la società MyChef per l’inserimento di figure professionali nei ristoranti e nelle strutture di somministrazione presenti negli aeroporti milanesi.

“L’avvio di questo progetto rientra in un più ampio programma di collaborazioni tra pubblico e privato realizzato dall’assessorato – ha spiegato l’assessore al Lavoro, Sviluppo economico, Università e Ricerca Cristina Tajani -: vogliamo favorire la formazione e l’inserimento lavorativo di figure professionali spesso carenti sul nostro territorio, come baristi, cuochi, maître di sala particolarmente richiesti in vista di un appuntamento come Expo che aumenterà la richiesta di servizi nella ristorazione da parte di turisti e visitatori”.
“Grazie a un percorso come questo realizzato con MyChef – conclude l’assessore Tajani – diamo un contributo al rilancio dell’occupazione proponendo corsi formativi che garantiscano concrete opportunità di impiego anche per persone con maggiori difficoltà di inserimento o reinserimento nel mercato del lavoro”.

“Con il Comune di Milano abbiamo trovato una piena sintonia ed in tal senso ci siamo resi disponibili a sviluppare un insieme combinato di politiche attive del lavoro che contemplino interventi sia sul versante della formazione sia per favorire l’incontro tra la domanda e l’offerta di lavoro finalizzato alla promozione di inserimenti lavorativi”, commenta Alessandro Peri, Direttore delle Risorse Umane MyChef.

L’accordo di collaborazione sottoscritto tra il Centro di Formazione comunale di via Fleming e MyChef prevede la realizzazione di un progetto di formazione sperimentale volto all’inserimento lavorativo di 100 inoccupati/e e disoccupati/e che andranno a ricoprire le mansioni di barista-banconista (70 posti), cameriere e maître di sala (15 posti) e 15 aiuto cuoco.

I candidati selezionati dal Centro di Formazione di via Fleming entro il mese di febbraio saranno avviati a un percorso formativo che, oltre a lezioni tecnico-pratiche, affiancherà anche uno stage presso aeroporti e ristoranti MyChef. Il tirocinio si svolgerà per un periodo non superiore ai sei mesi con inizio da marzo 2015 e non oltre ottobre 2015, con modalità part-time di 30 ore settimanali articolato su sei giorni lavorativi con orario su turni e un giorno di riposo settimanale. Durante tutto il periodo di formazione, i 100 partecipanti riceveranno un contributo mensile di 400 euro da MyChef e un voucher di 80 euro sempre mensili da parte del Comune di Milano a cui si aggiungono 100 euro per i buoni pasto.

Al termine, con il buon esito dello stage, MyChef garantisce l’assunzione dei tirocinanti con contratti a tempo determinato e indeterminato.

MyChef Ristorazione Commerciale SpA è un’azienda leader nella ristorazione commerciale in concessione nell’ambito aeroportuale e autostradale Italiano con oltre 160 punti vendita distribuiti in tutto il territorio italiano, 90 milioni di clienti serviti ogni anno e 1.500 dipendenti , fa parte del colosso mondiale Elior leader nel settore della ristorazione e servizi e presente in 13 Paesi e quotata alla Borsa di Parigi.

Lascia un commento