Livorno, Parco di Villa Fabbricotti i cani possono entrare dai quattro cancelli d’ingresso

caneScatta l’ok per portare i cani nel parco pubblico di Villa Fabbricotti entrando da tutti i lati, ovvero dai quattro cancelli di ingresso: da via Pirandello e dal viale della Libertà (già aperti ai cani dal 2011), ma anche dagli ingressi di piazza Matteotti e di via Albertelli. I cani dovranno ovviamente essere tenuti al guinzaglio, si dovrà raccogliere le loro deiezioni e potranno percorrere l’intero perimetro della Villa, passando dai vialetti più esterni, per raggiungere le due aree che da tempo sono loro destinate. Si tratta delle zone poste a sud-ovest e a sud est della Villa (pratone), dove i cani possono sgambare, ma sempre al guinzaglio.

La possibilità di portare il cane in Villa Fabbricotti, entrando da qualsiasi ingresso, risponde alle richieste di numerosi frequentatori del parco che, nel corso degli anni, hanno spesso lamentato il limite di accesso a solo due entrate; cosa piuttosto disagevole specie per chi abita in zone diametralmente opposte alle entrate fino ad ora consentite.

Accesso libero dai quattro ingressi e maggiore estensione di percorsi aperti ai cani. Una specifica cartellonistica, sia agli ingressi che all’interno del parco, indica ai padroni i percorsi aggiornati e le regole a cui attenersi.

Il Parco di Villa Fabbricotti segue l’orario di apertura di tutti i parchi pubblici cittadini. Apertura: ore 8/8.30 ; chiusura secondo le stagioni: in questo periodo, ovvero dal 1 febbraio fino alle fine del mese, la chiusura è programmata per le ore 17.30. In prossimità della primavera e dell’estate i parchi rimarranno aperti con un orario più prolungato.

9 su 10 da parte di 34 recensori Livorno, Parco di Villa Fabbricotti i cani possono entrare dai quattro cancelli d’ingresso Livorno, Parco di Villa Fabbricotti i cani possono entrare dai quattro cancelli d’ingresso ultima modifica: 2015-02-01T02:26:13+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento