Verona, cerimonia in ricordo dei cittadini italiani deportati

Domenica 1 febbraio alle ore 11, in piazza Isolo, davanti al monumento che rappresenta il nodo di filo spinato, opera dello scultore Pino Castagna, si svolgerà la cerimonia in ricordo dei cittadini italiani deportati ed internati nei campi di concentramento nazisti. La commemorazione fa parte delle iniziative dedicate alla Giornata della Memoria.

Interverranno l’assessore al Decentramento Antonio Lella, il vice presidente del Comitato monumento Dario Basevi, il Rabbino di Verona, il presidente dell’Aned Verona Gino Spiazzi, lo storico Carlo Saletti; seguirà un Canto ebraico eseguito dal tenore Angel Harkatz, accompagnato al violino dal Maestro Andrea Testa.

Lascia un commento