Venezia, da aprile l’istruttoria tecnica per i condoni torna al Comune

Il commissario straordinario del Comune di Venezia, Vittorio Zappalorto, ha licenziato oggi, con i poteri della Giunta, una delibera con la quale viene decisa la reinternalizzazione dell’attività di istruttoria tecnica per il rilascio, da parte dell’Amministrazione comunale, dei provvedimenti di condono edilizio, attualmente gestita da Insula SpA. La delibera, per diventare esecutiva, dovrà essere ora approvata dall’amministrazione commissariale con i poteri del Consiglio comunale.

In vista degli obiettivi di contenimento della spesa, anche alla luce degli indirizzi contenuti nella legge di stabilità di quest’anno in tema di razionalizzazione delle società partecipate, l’Amministrazione comunale ha deciso quindi di non procedere al rinnovo del contratto con Insula, stipulato nel 2012 e in scadenza il prossimo 2 febbraio, per quanto riguarda la parte relativa alla gestione delle attività istruttorie dei condoni. La reinternalizzazione, che partirà il 1. aprile 2015, è resa possibile – specifica la delibera – grazie alla presenza, nella Direzione comunale Sportello unico edilizia, di personale altamente qualificato per la definizione di tali procedure e all’oggettiva riduzione delle istanze edilizie ordinarie.

Resta invece in capo a Insula, come previsto dall’accordo quinquennale con la società in house stipulato nel gennaio 2014, l’attività di supporto agli uffici comunali per le istruttorie e la fase esecutiva degli interventi di demolizione coattiva o l’acquisizione degli immobili in cui siano stati compiuti abusi edilizi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Venezia, da aprile l’istruttoria tecnica per i condoni torna al Comune Venezia, da aprile l’istruttoria tecnica per i condoni torna al Comune ultima modifica: 2015-01-29T23:58:48+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento