Ucciso il casco blu spagnolo Francisco Toledo nel corso degli scontri nel sud del Libano

Il consiglio di sicurezza dell’Onu condanna “nei termini più forti” la morte del casco blu Francisco Toledo nel corso degli scontri nel sud del Libano tra Israele ed Hezbollah. I quindici membri del consiglio hanno espresso le proprie condoglianze alla famiglia della vittima.

L’ambasciatore spagnolo all’Onu, Roman Oyarzun, ha formalizzato la richiesta di una “indagine approfondita” sulla morte del casco blu come già annunciato dal suo Governo. Il colpo di artiglieria che ha ucciso Toledo “è venuto dalla parte israeliana”, ha ribadito.

Il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-Moon, si è detto “profondamente preoccupato per il grave deterioramento della situazione nel sud del libano”. Ban ha espresso il suo dolore per la morte del militare spagnolo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Ucciso il casco blu spagnolo Francisco Toledo nel corso degli scontri nel sud del Libano Ucciso il casco blu spagnolo Francisco Toledo nel corso degli scontri nel sud del Libano ultima modifica: 2015-01-29T06:44:42+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento