Roma, via libera all’istituzione del registro delle Unioni Civili

Il registro è stato approvato dal consiglio comunale e voluto dal sindaco Ignazio Marino. L’istituzione è stata accompagnata da mesi di polemiche.

A favore hanno votato la maggioranza di centrosinistra e M5s; contrari Ncd, Fi e Fdi. “E’ un risultato atteso da tempo – ha affermato il primo cittadino metropolitano -. La Capitale dà il segnale che in questa città l’amore è uguale per tutti”.

Lascia un commento