Bari, consulta comunale per l’ambiente richiesta di adesione

Al fine di favorire la più ampia partecipazione, e in vista dei lavori della prima seduta della Consulta comunale per l’Ambiente prevista per giovedì 12 febbraio 2015, alle ore 18.00, presso la sala riunioni della ripartizione Polizia Municipale (in via Aquilino 3), le associazioni ecologiste, ambientaliste, animaliste e tecnico-professionali-ambientali, nonché i comitati di cittadini stabilmente costituiti a tutela di interessi diffusi di rilevanza ambientale, operanti nel territorio comunale di Bari, sono invitati a inoltrare richiesta di adesione.
L’istanza, firmata dal legale rappresentante, deve essere compilata sull’apposito modulo, disponibile sul sito del Comune all’interno dell’area tematica “Ambiente verde, energia e impianti” – Consulta comunale per l’Ambiente, a questo link, e deve riportare l’indicazione del referente designato a far parte della Consulta e la descrizione delle finalità perseguite dall’ente. Nell’istanza il legale rappresentante dovrà inoltre dichiarare di essere a conoscenza che la partecipazione alla Consulta è a titolo gratuito.
La domanda dovrà essere inoltrata al seguente indirizzo PEC: ambienteigienesanita.comunebari@pec.rupar.puglia.it.
Le richieste di adesione saranno sottoposte alla valutazione dell’assessore all’Ambiente e verranno accolte a seguito della verifica dell’effettiva operatività dell’organismo richiedente e del perseguimento di fini istituzionali corrispondenti a quelli per cui è stata istituita la Consulta stessa.

La Consulta comunale per l’Ambiente è stata istituita con deliberazione di Consiglio Comunale n. 18 del 14/02/2005 e modificata dalla deliberazione di Consiglio Comunale n. 70/2007.

Lascia un commento