San Dalmazzo Borgo, don Claudio Cavallo diventerà papà a marzo

“Sono qui per salutarvi e ringraziare il Signore per il tratto di strada che abbiamo percorso insieme” ha affermato durante la sua ultima omelia il religioso annunciando la rinuncia all’abito talare. La notizia è stata data durante l’omelia nella parrocchia che fa parte del consiglio pastorale della diocesi di Cuneo. “Questa sarà la mia ultima messa. Ho preso questa decisione dopo aver parato a lungo con i miei superiori. Mi piacerebbe continuare a mettere a disposizione le mie energie per la chiesa, se sarà possibile”.

Le sue parole sono state accolte da lunghi applausi di solidarietà e commozione. Già designato il successore di don Claudio Cavallo. Sarà don Roberto Mondino.

Il Vescovo monsignor Giuseppe Cavallotto definisce “sofferta” la decisione del sacerdote, “maturata a lungo e concordata insieme. Don Claudio ha salutato la sua comunità parrocchiale comunicando di lasciare il suo ministero sacerdotale. E’ stata una scelta vissuta con sincerità e dettata da coerenza con il suo nuovo orientamento di vita. Siamo grati per il generoso servizio reso da don Claudio nella nostra chiesa. Sono certo che la sorpresa suscitata dalla decisione si trasformerà in comprensione e preghiera”.

9 su 10 da parte di 34 recensori San Dalmazzo Borgo, don Claudio Cavallo diventerà papà a marzo San Dalmazzo Borgo, don Claudio Cavallo diventerà papà a marzo ultima modifica: 2015-01-26T12:17:06+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento