Connubio di sapori tra Italia e Svizzera

Il 29 gennaio, presso l’Hotel Royal Continental i formaggi svizzeri si sposeranno con i vini campani.

Dolci, aromatici, stagionati, intensi o con i caratteristici buchi: sono i Formaggi dalla Svizzera, un universo di sapori genuini e tradizionali amato da secoli. Con l’anno nuovo l’occasione di conoscerli meglio si fa ghiotta grazie a Città del Gusto Napoli, che il 29 gennaio organizza una full immersion nel gusto svizzero.

“Con questa manifestazione, pensata insieme ad un importante partner estero, apriamo l’anno dell’Expo durante il quale Napoli e la Campania saranno grandi protagonisti – afferma Serena Maggiulli, direttore della Città del Gusto Napoli – Ciò testimonia la percezione che pubblico e operatori hanno di noi, come autorevole luogo di divulgazione per la cultura enogastronomica, nonché prestigiosa vetrina a livello internazionale”.

 

Un grande evento, presso il Roof Garden dell’Hotel Royal Continental di Napoli – in via Partenope 38/44 – aperto dalle 18 alle 22 a tutto il pubblico di buongustai e appassionati. Una maxi degustazione in cui sarà possibile scoprire da vicino una selezione di 3 diverse stagionature di Emmentaler DOP e altrettante di Le Gruyère DOP.

Due seminari con gli esperti del Consorzio e i professionisti del Gambero Rosso – Mara Nocilla eMarco Sabellico, quest’ultimo curatore della Guida Vini d’Italia – per guidare il pubblico in un percorso di assaggi che vede protagonisti i formaggi elvetici.

 

L’Emmentaler DOP, il classico formaggio che viene in mente pensando alla Svizzera… quello con i buchi, insomma. Saranno presentate le stagionature più diffuse: da 4 (classico), 8 (resèrve) e 12 mesi (grotta).

 

La Gruyère DOP ha una pasta dura appena attraversata da venature e viene prodotto nella regione del Gruyère. Anche in questo caso si presta a molte ricette, lo si può gustare da solo come formaggio da meditazione o in una fonduta. Anche per questa DOP saranno presentate 3 stagionature: classico (5 mesi), resèrve (10 mesi) e alpage (minimo 12 mesi).

In abbinamento una selezione di vini campani (e non solo) premiati Tre Bicchieri sulla guida Vini d’Italia del Gambero Rosso.

Le sale dell’Hotel ospiteranno in contemporanea una degustazione dove le due DOP nelle differenti stagionature saranno presentate sia in purezza, sia attraverso i finger food realizzati dagli chef della Città del Gusto. Anche qui, una selezione di vini campani tra i Tre Bicchieri 2015 accompagnerà la serata.

Lascia un commento