Firenze, nuova illuminazione alla palestra San Marcellino

Un intervento da 30 mila euro che consente di dare una nuova luce al piano di gioco con un taglio dei costi stimato di 6 mila euro annui.
“Continuiamo a investire sui nostri impianti con una logica ben precisa – ha detto l’assessore allo Sport Andrea Vannucci – renderli più efficienti da un punto di vista energetico ed economico. La sostituzione di tutte le lampade e corpi illuminanti della palestra di San Marcellino va in questa direzione. ‘Consumare meno, consumare meglio’ deve essere il tema dei prossimi anni – ha concluso Vannucci – perché anche così si sostengono le società sportive e lo sport”.
Il nuovo impianto di illuminazione è realizzato con 12 proiettori Led ad alta efficienza da 250W e da 22 proiettori asimmetrici con lampade da 400w posizionati lateralmente sopra le due tribune. L’impianto è in grado di fornire due livelli di illuminazione: per partita e per allenamento. Questa suddivisione, insieme all’impiego di proiettori a Led ad alta efficienza, porterà a un risparmio energetico annuo di 33.600 kWh, con una diminuzione di 16.800 Kg di emissioni di CO2 e un taglio dei costi di 6mila euro all’anno (ammortamento dell’intervento in 5 anni). I proiettori a Led, inoltre, hanno un tempo di vita molto più alto rispetto a quelli tradizionali e garantiscono un risparmio anche sui costi di manutenzione.
L’intervento, progettato e condotto dal personale interno alla Direzione Servizi Tecnici, prevede anche il completamento dell’abbattimento delle barriere architettoniche con la realizzazione di due nuovi spogliatoi accessibili ai disabili nel primo sottotribuna. Questi interventi serviranno a completare il progetto di adeguamento già realizzato, con un costo complessivo di 400 mila euro, di cui 30 mila per la nuova illuminazione.

Lascia un commento