Expo 2015, tentativo di contraffazione dei biglietti. Autori i cinesi

L’episodio, segnalato da un tour operator alla società di gestione, è avvenuto in Cina. A comunicarlo è stato il commissario unico di Expo Giuseppe Sala ascoltato nella commissione consiliare del Comune di Milano. La tecnica per realizzare il “falso” ticket sarebbe stata “abbastanza artigianale”. Ad oggi sono stati venduti otto milioni di tagliandi.

Lascia un commento