Vicenza vero capoluogo a servizio del territorio

“Facciano la loro parte, come io ho sempre fatto la mia a vantaggio non solo della città, ma dell’intero territorio”. Il sindaco e presidente della Provincia Achille Variati respinge al mittente per ragioni di metodo e di merito l’accusa della Lega nord di pensare solo al Comune di Vicenza nella partita dell’alta velocità alta capacità.

“Mi sembra che siano gli ultimi a poter parlare di questa faccenda. Hanno avuto un presidente di Provincia che si è chiamato fuori quando si trattava di firmare il protocollo d’intesa con Roma. Hanno un presidente di Regione a cui spetta per legge la competenza di rappresentare le istanze dei Comuni della tratta. Per non parlare del fatto che laddove potevano dibattere avanzando proposte per la città, cioè in consiglio comunale, non hanno presentato alcuna osservazione”.

“Per quanto mi riguarda – prosegue il sindaco – da quando sono diventato presidente della Provincia ho immediatamente esercitato un ruolo di coordinamento, coinvolgendo ciascuno dei Comuni della tratta. Insieme ad ogni sindaco abbiamo studiato le carte e abbiamo redatto e controfirmato schede dettagliate contenenti osservazioni puntuali inviate alla Regione che ora ha il compito di presentarle a RFI. Non solo: la Provincia seguirà con grande attenzione tutte le fasi future del progetto, coinvolgendo i Comuni interessati, compreso Creazzo, come ho già avuto modo di dire al sindaco Giacomin, anche se peraltro quest’ultimo non è direttamente toccato dal passaggio della linea ferroviaria”.

“Del resto – conclude il sindaco – la stessa previsione della stazione in zona Fiera, con strade e parcheggi per soddisfare un vasto bacino di utenti, dimostra che la città non ha affatto pensato solo a se stessa, ma si è messa a servizio dell’intero territorio, assumendo finalmente il ruolo che deve avere un capoluogo”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza vero capoluogo a servizio del territorio Vicenza vero capoluogo a servizio del territorio ultima modifica: 2015-01-23T17:11:50+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento