Sequestrati all’aeroporto di Fiumicino 150 mila profilattici cinesi contraffatti

L’operazione è stata condotta da Doganieri e Finanzieri, a seguito di un’approfondita analisi dei rischi finalizzata alla prevenzione e alla repressione delle frodi. Ad essere controllata è stata una spedizione con origine e provenienza cinese, in transito presso lo scalo romano e destinata ad un paese extra Ue del sud Europa.

All’interno dei colli sottoposti all’accertamento sono stati rinvenuti profilattici di un noto marchio internazionale, che, a seguito della perizia effettuata dal titolare del marchio, sono risultati contraffatti.

Il packaging era di buona qualità e in grado pertanto di trarre in inganno l’acquirente, mentre il prodotto è risultato essere di qualità scadente e quindi pericoloso. La merce è stata sequestrata ed è stata inoltrata notizia di reato all’Autorità Giudiziaria a carico di ignoti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Sequestrati all’aeroporto di Fiumicino 150 mila profilattici cinesi contraffatti Sequestrati all’aeroporto di Fiumicino 150 mila profilattici cinesi contraffatti ultima modifica: 2015-01-23T18:35:41+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento