Recuperati 1500 reperti rubati da siti archeologici campani 19 arresti

Sono stati recuperati oltre 1.500 reperti di diversa natura e datazione, provenienti da importanti siti archeologici campani, per un valore di 1,6 milioni di euro.

Nell’operazione dei Carabinieri nelle province di Caserta, Napoli, Salerno, Frosinone e Latina, sono state arrestate 19 persone che facevano parte di un’associazione per delinquere finalizzata allo scavo e al traffico internazionale di reperti archeologici.

Lascia un commento