Lud su liberazione volontarie Greta e Vanessa

La libera Universita’ delle donne interviene sulla liberazione delle volontarie Vanessa Marzullo, 21 anni, di Brembate (Bergamo) e Greta Ramelli, 20, di Besozzo (Varese)

“Greta e Vanessa sono due giovani molto graziose che invece di starsene buone a casa ed usare il weekend per fare shopping, guarda un pò sono andate in Siria per aiutare la popolazione distrutta dalla guerra. Sono state imprudenti? Forse , un paese invecchiato come il nostro ha dimenticato la impetuosa imprudenza dei giovani. Il Governo italiano le ha salvate forse pagando”. “Apriti cielo, la volgarità è giunta sino alla vicepresidenza della Senato con Gasparri che fantastica di “sesso consenziente”. Infatti che fanno le giovani donne quando non stanno a casa? Sesso consenziente. Il fatto è che la libertà femminile fa ancora paura. I nostri civilissimi paesi occidentali alle donne non impongono lo sguardo basso ed il burka , però, soprattutto se sono giovani e belle, non c’è perdono per la loro generosa libertà. La Libera Università delle donne sta con Greta e Vanessa”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento