Loris Stival, la vicina incastra Veronica Panarello

Secondo quanto riporta il settimanale Giallo, la dirimpettaia della famiglia Stival avrebbe visto la mamma del bambino di otto anni ucciso la mattina del 29 novembre a Santa Croce di Camerina, fare le pulizie in casa e poi stendere il bucato, tra cui pantaloni e slip.

La donna non ricorda con precisione l’ora in cui Veronica avrebbe fatto il bucato, ma il sospetto è che possa aver lavato via delle tracce, l’unica certezza della vicina è che tutto sia accaduto “dopo le nove”.

Lascia un commento