Mondragone, usura arresti domiciliari per Pietro e Luciano La Torre

Notificata dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per il reato di usura a carico di Pietro La Torre, 78 anni, e del figlio Luciano di 42 anni, parenti dell’ex boss della camorra Augusto La Torre.

Le indagini sono partite in seguito alle denunce di due imprenditori che avevano chiesto in poco più di due anni vari prestiti di poche migliaia di euro trovandosi però a pagare interessi fino a 50 mila euro.

 

Lascia un commento