La Gran Bretagna vuole ridurre l’immigrazione dall’Unione europea

E’ l’obiettivo, rappresentato in Parlamento, dal segretario di Stato per gli Esteri inglese Philip Hammond. Ridurre l’immigrazione dall’Unione europea. Questo l’obiettivo annunciato dal ministro britannico.

L’Inghilterra, secondo Hammond, al momento ha aperto le porta agli abusi provenienti dai migranti che vengono dall’Europa e vogliono pesare sul sistema di welfare. Serve una drastica riduzione nell’immigrazione prima di un eventuale referendum che decida sulla permanenza o meno nell’Unione Europea.

Se i conservatori vinceranno le elezioni generali, nel 2017 sarà indetto il referendum sulla permanenza della Gran Bretagna nell’Unione europea.

Lascia un commento