Firmata lettera di intenti per la costituzione di una NEWCO tra Trenitalia e GTT per la gestione del nodo ferroviario di Torino

Una lettera di intenti è stata sottoscritta oggi tra Trenitalia e GTT per valutare congiuntamente la
possibilità di costituzione di una Newco finalizzata alla gestione del servizio ferroviario
metropolitano del nodo di Torino.
All’incontro erano presenti il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, il Sindaco
della città di Torino Piero Fassino, l’Assessore ai Trasporti della Regione Francesco Balocco, il
Presidente dell’Agenzia per la Mobilità metropolitana e regionale Claudio Lubatti, l’Assessore
alle Società Partecipate della Città di Torino Giuliana Tedesco, l’Amministratore Delegato del
Gruppo FS Italiane Michele Mario Elia, l’Amministratore Delegato di Trenitalia Vincenzo
Soprano, il Direttore della Divisione Passeggeri Regionale di Trenitalia Orazio Iacono, il
Presidente di GTT Walter Ceresa
Come già deciso dall’amministrazione Regionale, le gare rimangono l’obiettivo finale; tuttavia,
considerata la complessità strutturale del nodo metropolitano, si è deciso iniziare a procedere con
quelle relative al lotto nord (SFR1) e al lotto sud (SFR 2) del sistema ferroviario regionale.
Se, come si immagina, le verifiche tecniche che seguiranno avranno esito positivo, si procederà
all’affidamento diretto alla Newco, ovvero del raggruppamento di imprese che la precederà, della
rete di Torino, rimandando la gara ad un momento successivo, in modo da consentire ad eventuali
competitors interessati di poter concorrere all’aggiudicazione del servizio anche su questo
importante nodo.
Si tratta di una strategia adottata anche in Germania dove i Lander hanno promosso le gare
escludendo, nella fase iniziale, i nodi metropolitani che, per le loro caratteristiche tecniche,
comportano modalità di gestione e tempi di attuazione differenti.
“L’accordo firmato oggi – ha dichiarato il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino
– è il primo tassello di un progetto che ha una valenza più ampia e che mira a favorire la nascita di
un nuovo soggetto competitivo nel trasporto pubblico a livello nazionale.
“Si tratta di un atto molto importante che – ha affermato il Sindaco della città di Torino e Sindaco
Metropolitano Piero Fassino – coincidendo con l’avvio della Città Metropolitana, offre
l’opportunità di migliorare su un’area vasta il servizio di trasporto su ferro; é un passaggio
innovativo determinante che, garantendo una maggiore intermodalità, favorisce l’interconnessione
fra il servizio ferroviario metropolitano ed il servizio di trasporto pubblico urbano”.
Oggi il Servizio Ferroviario Metropolitano del Nodo di Torino è gestito congiuntamente ed in
partnership da GTT e Trenitalia sulle seguenti direttrici di traffico:
– SFM1 (Pont Canavese) Rivarolo – Chieri
– SFM2 Pinerolo – Chivasso

9 su 10 da parte di 34 recensori Firmata lettera di intenti per la costituzione di una NEWCO tra Trenitalia e GTT per la gestione del nodo ferroviario di Torino Firmata lettera di intenti per la costituzione di una NEWCO tra Trenitalia e GTT per la gestione del nodo ferroviario di Torino ultima modifica: 2015-01-19T18:07:55+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento