Serie B, Crotone sconfitto a Terni. I soliti errori difensivi favoriscono la vittoria della Ternana

stefano padovanPeggio non poteva iniziare il difficile percorso che il Crotone dovrà fare per risalire la classifica ed uscire dalla zona retrocessione.

Da Terni i rossoblù tornano a casa con la settima sconfitta esterna, undicesima in totale.

Le attese della vigilia non erano certamente queste, ma rimanere nella scia degli ultimi risultati positivi ottenuti prima della pausa natalizia: vittoria in casa contro la vice capolista Frosinone, pareggio in trasferta con l’Entella.

Tali risultati, e l’inserimento del nuovo portiere Cordaz nella formazione anti Ternana, facevano pensare ad Crotone in grado di continuare a fare risultato. Così non è stato e per mister Drago ed i suoi uomini c’è ancora tanto da lavorare per una salvezza che si sta allontanando giornata dopo giornata. Dopo quest’ultima sconfitta dovranno arrivare da parte della società pitagorica buone notizie dal calciomercato.

Ad avere favorito il successo della squadra casalinga la solita disattenzione difensiva al quarto minuto. Gli imputati i due difensori centrali che hanno consentito a Bojinov di sfruttare bene una triangolazione Fazio, Avenatti.

Altro errore difensivo minuto 53° da parte del portiere Cordaz che, fuori dalla propria area, ha respinto di testa il pallone consegnandolo sui piedi di Bojinov per il raddoppio.

In campo il Crotone con gli stessi otto/undicesimi dell’ultima partita del 2014. Gli assenti il portiere Secco, ceduto ad altra squadra, il centrocampista Suciu, l’esterno Oduamadi. I tre sostituiti da Cordaz, Minotti, De Giorgio. Mister Tesser ha dovuto fare a meno degli squalificati Maccariello e Janse ma ha avuto la possibilità di schierare un Bojinov che contribuirà a fare disputare alla Ternana un buon girone di ritorno. Le negatività del Crotone sono arrivate anche dal centrocampo. A parte Maiello migliore dei suoi, Minotti continua ad essere inadeguato alla categoria e Salzano poco concreto nell’impostare le giocate. L’esterno Ciano con la mente completamente assente, De Giorgio meglio di altre volte ma niente di particolare. La sterilità offensiva della squadra di mister Drago è stata risolta sul finire della partita quando è uscito lo spento Ciano ed è entrato Padovan autore del gol che ha accorciato le distanze. La cronaca dell’incontro assegna al Crotone il maggior possesso palla ma permette alla Ternana di conquistare i tre punti e rimanere nella pancia della classifica.

bojinovTernana      2

Crotone     1

Marcatore: Bojinov 4° e 53°, Padovan 87°.

Ternana (3-5-2): Brignoli, Valjent, Bastrini, Popescu (Dianda 63°), Fazio, Gavazzi, Viola, Eramo (Crecco 74°), Vitale, Avenatti, Bojinov (Ceravolo 67°). All. Tesser

Crotone: Cordaz, Zampano, Claiton, Ferrari, Martella, Minotti (Suciu 60°), Maiello, Salzano (Ricci 66°) , Ciano (Padovan 83°), Torregrossa,

De Giorgio. All. Drago

marescaArbitro: Fabio Maresca di Napoli

Coll. Antonio Santoro (Catania) – Vincenzo Soricaro (Barletta)

Quarto giudice: Riccardo Baldicchi (Città di Castello)

Ammoniti: Vitale, Maiello, Viola, Brignoli, Gavazzi

Espulso: Dianda

Angoli: 5 a 1 per il Crotone

Recupero: 5 minuti nella ripresa

Risultati ventiduesima giornata

Vercelli – Avellino      1-1

Lanciano – Catania      3-0

Ternana – Crotone       2-1

Bari – Entella              0-0

Brescia – Frosinone    3-1

Cittadella – Modena    1-1

Trapani – Pescara        2-4

Spezia – Varese           1-1

Latina – Vicenza          0-0

Carpi – Livorno (domenica 18 ore 18.00)

Bologna – Perugia (lunedì 19 ore 20.30)

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Serie B, Crotone sconfitto a Terni. I soliti errori difensivi favoriscono la vittoria della Ternana Serie B, Crotone sconfitto a Terni. I soliti errori difensivi favoriscono la vittoria della Ternana ultima modifica: 2015-01-17T20:09:02+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento