Napoli, rapinano lucciola nella sua abitazione di via Mario Gigante poi le sparano

Rapina ai danni di una prostituta della Repubblica Dominicana di 26 anni in seguito ferita a una gamba con un colpo di pistola. Secondo quanto raccontato dalla donna agli investigatori, la lucciola ha ricevuto nella sua abitazione di via Mario Gigante tre uomini a volto scoperto che si sono presentati come clienti.

Una volta entrati in casa, i tre l’hanno prima rapinata dei soldi e del cellulare. Quando sono usciti di casa, hanno sparato un colpo d’arma da fuoco che ha oltrepassato la porta, che era stata chiusa, e che ha raggiunto la donna alla gamba.

Ricoverata all’ospedale San Paolo per ferite d’arma da fuoco ne avrà per 30 giorni. Sull’episodio indagano i Carabinieri.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, rapinano lucciola nella sua abitazione di via Mario Gigante poi le sparano Napoli, rapinano lucciola nella sua abitazione di via Mario Gigante poi le sparano ultima modifica: 2015-01-17T13:10:33+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento