Per Matera serve un programma comune

In vista delle elezioni amministrative, Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale Città di Matera invita tutte i cittadini, le associazioni, i movimenti e i partiti, alternativi al centrosinistra ad incontrarsi per riunire idee e proposte in un programma comune per supportare la Città Capitale europea verso il 2019. Ieri, si è riunita la Costituente materana che, alla presenza del Consigliere regionale Gianni Rosa, dopo aver affrontato la discussione dell’attuale assetto organizzativo del partito a livello cittadino, ha deciso di lanciare un laboratorio di idee. E’ quanto comunica Corrado Arfò, Portavoce Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale Città di Matera. FdI-AN Città di Matera è convinta che, qualsiasi sia il nome del candidato Sindaco, non si può prescindere da due elementi fondamentali: la persona scelta a rappresentare il centrodestra deve essere una personalità di alto profilo che si ponga al di fuori dei vecchi schemi e logiche consociative; la visione che dovrà proiettare Matera nel contesto europeo deve essere condivisa e deve basarsi su un programma concreto e realizzabile. Tutto ciò non può prescindere da una forte presa di posizione alternativa a quella del Pd che, sbronzo della nomina a Capitale europea della Cultura 2019, ha già iniziato a litigare, non su progetti concreti e sulle importati opportunità che questa nomina può portare alla nostra Città, ma solo sulla occupazione di quella o quell’altra poltrona.

Lascia un commento