Cerimonia di avvicendamento nella carica di Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri

Cambio ufficiale oggi. Lascia il Generale Leonardo Gallitelli, uscente, subentra Tullio Del Sette. Prima della cerimonia, i Generali Gallitelli e Del Sette renderanno omaggio ai Caduti deponendo una corona d’alloro all’Altare della Patria e al Sacrario del Museo Storico dell’Arma.

La cerimonia di avvicendamento nella carica di Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri si tiene stamani presso la Legione Allievi Carabinieri a Roma, alla presenza del Ministro della Difesa Roberta Pinotti e del Capo di Stato Maggiore della Difesa Ammiraglio Luigi Binelli Mantelli.

Tullio del Sette

Il generale Tullio Del Sette negli anni 90 era a Pisa come Comandante Provinciale, successivamente a Torino con lo stesso ruolo. Ha retto  l’ufficio Legislativo del ministero della Difesa e guidato i carabinieri della Legione Toscana. Per poi assumere nel 2013 il prestigioso ruolo di Comandante Interregionale Podgora che ha come competenza le regioni Lazio, Umbria, Marche, Toscana e Sardegna.

L’ufficiale da giugno scorso era Capo di Gabinetto del ministro della Difesa Roberta Pinotti. Del Sette era stato anche numero due dell’Arma, come vice-comandante generale. E’ il primo vice comandante a salire sulla poltrona più alta della Benemerita.

Del Sette è entrato in Accademia Militare a Modena nel 1970 e ha tre lauree.

Lascia un commento