Cerda, il finanziere Calogero Cicero uccide l’impiegato comunale Vincenzo La Tona

A scatenare la sua furia omicida sarebbero stati motivi passionali. L’omicida Calogero Cicero è un sottufficiale in servizio a Termini Imerese che, dopo avere sparato cinque colpi di pistola a La Tona avrebbe chiamato i Carabinieri per confessare tutto.

La vittima è un impiegato comunale di 50 anni ucciso a colpi d’arma da fuoco nel centro del paese di Cerda. L’omicidio è avvenuto in via Roma vicino alla banca Unicredit. La vittima è Vincenzo La Tona, che lavorava presso l’ufficio tecnico. Sono stati i colleghi a chiamare i soccorsi, allarmati dagli spari in strada.

Sul posto i sanitari del 118 che hanno accertato il decesso e i Carabinieri che hanno arrestato il presunto assassino.

Lascia un commento