Granata sotto l’abitazione di Zlatan Ibrahimovic a Malmoe

Gli agenti della polizia svedese hanno subito provveduto a mettere in sicurezza il perimetro della mega-villa dell’attaccante del Psg, depotenziando l’ordigno.

Le cause dell’atto minatorio sono al momento ignote anche se l’uccisione di un alce da parte di Ibrahimovic, avvenuta nel corso delle vacanze natalizie, porta a sospettare degli animalisti.

Lascia un commento