A transessuali e travestiti è vietato mettersi al volante in Russia

Lo ha stabilito il Governo di Mosca specificando le persone che non possono prendere a patente. Oltre a numerose invalidità fisiche, nella lista sono stati inseriti anche quelli che l’Organizzazione mondiale della Sanità definisce “disordini di identità di genere” e “disordini di preferenza sessuale”.

La decisione delle autorità di Mosca punta, secondo una nota che accompagna il decreto, a ridurre gli incidenti stradali mortali.

Le autorità russe sono state aspramente criticate da numerosi attivisti per la difesa dei diritti umani per il provvedimento, che è ritenuto sintomo di intolleranza e addirittura una violazione della Costituzione dall’associazione dei giuristi russi per i diritti dell’uomo.

La lista degli individui che non potranno mettersi al volante comprende i feticisti sessuali, i guardoni e i pedofili, ma anche giocatori patologici e cleptomani.

9 su 10 da parte di 34 recensori A transessuali e travestiti è vietato mettersi al volante in Russia A transessuali e travestiti è vietato mettersi al volante in Russia ultima modifica: 2015-01-10T05:32:36+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento