Tollegno 1900 leggerezza e colore per la collezione estate 2016

L’estate 2016 secondo Tollegno 1900? Sarà nel segno del colore, dei filati d’eccellenza, delle lavorazioni ricercate e della leggerezza. L’azienda piemontese presenta infatti a Pitti Immagine Filati 2015 una collezione che, senza tradire i capisaldi della sua produzione (filati di estrema qualità che rispondono a tutte le certificazioni di prodotto nel rispetto dei parametri internazionali) è proiettata al futuro. La nuova collezione estate 2016  parla infatti la lingua dei filati esclusivi (lana Merino Extrafine, seta, viscosa e cashmere),  delle proposte cromatiche sempre più ampie – le nuance classiche si aprono a proposte fashion (la famiglia dei blu sposa quella dei rosa in cui le varianti big babol si alternano ai cerise) – e delle rivoluzioni di “peso”.  A Firenze Tollegno 1900 propone infatti una linea di filati pensati per il “jersey”. Obiettivo-leggerezza è la linea guida di quest’innovazione che reinterpreta la consistenza di alcuni filati già presenti nella collezione: “Jasmine” (70% cashmere e 30% seta), “Feeling” (70% extrafine merino, 20% seta e 10% cashmere),  “News Royal” (100% extrafine merino), “Vicky” (80% viscosa e 20% extrafine merino) e “Harmony” (100% extrafine merino) sono infatti proposti nelle finezze dall’1/30 all’ 1/60. Il risultato sono tessuti in maglia light capaci di dare vita non solo a outfit impalpabili e fluidi, ma anche  ad accessori dalla verve estiva.

L’estate colorata di Tollegno 1900

Una palette colori sempre più strutturata in cui le nuance classiche si affiancano a tonalità prettamente estive: per la collezione della prossima stagione calda Tollegno 1900 punta su 45 nuove proposte cromatiche, illuminate, accese, vive. I blu sono così declinati in 13 varianti che spaziano dal colore caldo ed intenso della notte all’azzurro luminoso del cielo; i verdi strizzano l’occhio alla natura passando dalle tonalità “bosco” a quelle del pistacchio; i viola ripercorrono l’iride passando dai lilla sino ai prugna così come la gamma degli arancione e dei gialli è declinata in ogni sua variante. Scelta più fashion quella dei rosa che coloreranno la primavera/estate 2016 di contrasti forti: spazio alle versioni “confetto” e “big babol” per dare vita a look che lasceranno il segno. Attenzione viene anche riservata agli amanti delle colorazioni più classiche improntante alle essenze della terra: ardesia, sabbia, beige.

Merino: un cavallo di battaglia senza tempo nè stagione

Anche per la collezione estiva l’azienda Piemontese non contravviene al suo primato di leader a livello mondiale nella produzione e commercializzazione di lana Merino di alta qualità scegliendola nella variante extrafine come punta di diamante (New Royal – 100% superfine merino e Harmony – 100% extrafine merino) della propria proposta. La valorizzazione delle sue naturali caratteristiche è inoltre affidata al mix con altri filati: seta, cashmere e viscosa. “Vicky” e “Cupido” la abbinano, ad esempio, ad un 80% di viscosa rendendo il filato adatto alla creazione di tessuti in maglia impalpabili, freschi e versati. A distinguerli la lavorazione che, sottilissima nel primo caso, prende corpo attraverso l’uso di più fili ritorti nel secondo. “Cupido” si rivela così perfetto per realizzare maglie dai volumi più importanti che mantengano però la freschezza grazie a lavorazioni a punti larghi (effetti traforati e a rete). L’Extrafine non si limita però all’abbinamento con la viscosa ma sposa anche la seta (20%) e il cashmere (10%) nel “Feeling”  che, proprio per la sua composizione, si distingue per la luminosità e brillantezza dei colori abbinati alla mano dolce e raffinata. Nel segno della raffinatezza sono, infine, “Maharaja” e “Jasmine” in cui il Merino Extrafine cede il passo al 100% cashmere e al cashmere (70%) e seta (30%).

Lascia un commento