Pino Daniele è morto per insufficienza cardiaca

A stabilirlo è l’autopsia effettuata all’obitorio comunale di Napoli. I consulenti nominati dalla Procura di Roma hanno evidenziato anche una cardiopatia cronica.

L’esame sul cantautore non ha previsto gli esami tossicologici ma sono stati svolti accertamenti microscopici e di laboratorio i cui risultati saranno resi noti ai pm romani nelle prossime settimane.

Lascia un commento