Il gioielliere Angelo Brocchetta uccide il finanziere Franco Johnny Pavan poi si toglie la vita

Franco Johnny Pavan, 52 anni, è stato ucciso nella sua abitazione. L’uomo era un agente in servizio alla compagnia della Guardia di Finanza di San Giorgio di Nogaro. A compiere il delitto è stato un gioielliere di Carlino, Angelo Brocchetta, 65 anni, titolare della Orogemma di Latisana. L’imprenditore ha bussato a casa della vittima a Piancada di Palazzolo dello Stella, nella bassa friulana, e poi ha fatto fuoco. Il killer, che avrebbe esploso due colpi di pistola, si è poi ucciso.

Angelo Brocchetta è arrivato a casa di Pavan con una Fiat Punto noleggiata a Portogruaro e ha suonato il campanello. La nuova compagna di Pavan gli ha aperto la porta e il gioielliere sarebbe salito al primo piano, dove avrebbe esploso contro il finanziere due colpi con la pistola che deteneva regolarmente. Poi sarebbe sceso dalle scale e, poco prima di uscire, si sarebbe ucciso.

Il movente potrebbe essere ricondotto a un episodio avvenuto molti anni fa. Pavan avrebbe indagato su una violenza sessuale su un parente per la quale il gioielliere era stato condannato a 7 anni. L’uomo era in attesa della sentenza della Cassazione. Brocchetta si è sempre dichiarato innocente e avrebbe ritenuto Pavan responsabile sia della sua rovina sentimentale, in quanto la moglie lo aveva lasciato, sia di quella economica, visto che a quanto pare la sua oreficeria era in difficoltà.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il gioielliere Angelo Brocchetta uccide il finanziere Franco Johnny Pavan poi si toglie la vita Il gioielliere Angelo Brocchetta uccide il finanziere Franco Johnny Pavan poi si toglie la vita ultima modifica: 2015-01-08T13:52:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn3

Lascia un commento