Roma, rafforzate le misure di vigilanza e di prevenzione su tutti gli obiettivi sensibili

Il Viminale ha “allertato” Prefetti e Questori di tutta Italia con una circolare emanata subito dopo l’attacco a Charlie Hebdo. La direttiva sensibilizza le autorità provinciali di sicurezza ad adottare le opportune iniziative a protezione e tutela di tutte le sedi istituzionali presenti sul territorio di competenza, con particolare riferimento a quelle francesi, statunitensi ed ebraiche. Attenzione anche alle redazioni dei giornali e dei mezzi di comunicazione in genere.

“Abbiamo un livello di allerta elevatissimo benché non ci sia nessuna traccia concreta di un segnale specifico organizzativo di eventuali attentati”. Lo ha detto intervenendo a Porta a Porta il ministro dell’Interno Angelino Alfano in riferimento all’attacco a Charlie Hebdo.

Lascia un commento