Rapinato a colpi d’ascia l’ufficio postale di Nicotera

Tre persone armate con pistola ed asce hanno fatto irruzione nei locali dell’ufficio postale di Nicotera e, dopo aver malmenato il direttore, lo hanno costretto a consegnare il denaro contenuto nelle casse, dopo di che si sono allontanati prima a piedi e dopo a bordo di un’auto.

Il bottino, secondo una prima stima, si aggira sui 5000 euro. È caccia ai rapinatori da parte dei Carabinieri agli ordini del maresciallo Raffaele Castelli e del tenente Gaetano Vaccari.

Lascia un commento