Pisogne, incidente a Brescia morto l’operaio Andrea Ciglia

L’infortunio mortale è avvenuto alle Fornaci in via Labirinto 241. Andrea Ciglia sarebbe stato travolto da un tubo che stava scaricando con l’aiuto di altri colleghi. Inutile l’arrivo dei soccorsi. L’operaio è morto sul colpo.

La vittima aveva 43 anni ed abitava a Pisogne. E’ morto schiacciato da una tubatura sganciatasi da un camion. Tra i primi ad accorrere il padre.

Lascia un commento