Napoli, picchiati i medici Lucio Paesani e Felice Bicchetti nell’ospedale San Giovanni Bosco

I due dottori sono stati aggrediti e picchiati dai parenti di un paziente al quale non avrebbero prestato immediato soccorso nel Pronto Soccorso dell’ospedale San Giovanni Bosco.

Un chirurgo del Pronto soccorso, Lucio Paesani, ha chiesto al gruppo di persone di aver qualche momento di pazienza, poiché era occupato. Nell’ospedale “San Giovanni Bosco” non c’è il servizio di triage ed i medici debbono fronteggiare l’utenza.

In risposta, uno dei parenti del paziente gli ha lanciato in testa una sedia. Il medico ha riportato un trauma cranico, con una prognosi di 15 giorni. In sua difesa è intervenuto un altro chirurgo del Pronto soccorso, il dott. Felice Bicchetti, che è stato colpito dal lancio di svariati oggetti. Il medico ha riportato un trauma facciale ed è stato medicato nello stesso ospedale da un terzo collega.

I responsabili dell’aggressione si sono impadroniti della scheda compilata dal proprio parente e delle schede compilate da altri pazienti e sono fuggiti. I medici aggrediti hanno presentato denuncia ai Carabinieri.

Lascia un commento