Giapponese di 22 anni stuprata per un mese in India 5 arresti

In manette sono finiti gli uomini accusati di aver derubato e stuprato una turista giapponese, rendendola prigioniera per un mese.

La nipponica di 22 anni si trovava a Calcutta, nell’Est del Paese. Qui ha incontrato tre uomini, uno dei quali parlava giapponese, che l’hanno convinta ad andare a visitare il santuario di Bodh Gaya. Poi dopo averle sottratto dei soldi l’hanno portata in una casa isolata.

Lascia un commento