Bologna, in via Panigale 35 cagliaritana uccide il marito nel sonno

Al termine dell’ultimo drammatico diverbio, la donna di 69 anni avrebbe preso un grosso vaso di cristallo e, quando il marito era appisolato sul divano, glielo avrebbe rotto in testa uccidendolo. E’ successo alle 2 nell’appartamento di via Panigale 35 dove i due coniugi vivevano.

A dare l’allarme è stata la stessa donna che ha chiamato il figlio per avvisarlo di quanto accaduto. Quando i sanitari sono arrivati sul posto per l’uomo di 68 anni, non c’era più nulla da fare.

La donna, che ha confessato ai Carabinieri intervenuti sul posto, è stata arrestata per omicidio volontario.

Lascia un commento