Genova, siciliano schiaffeggia senza motivo una ventenne in via Venti Settembre

L’uomo indossava un cappello di babbo Natale in via Venti Settembre quando ha preso a schiaffi senza motivo una passante facendola cadere sull’asfalto. Un gesto diventato di “moda”, il “knockout game”, il gioco di prendere a pugni i passanti diffuso negli Stati Uniti e che ha attecchito anche in Italia. Alla vittima, una imperiese di 20 anni, trasportata d’urgenza all’ospedale Galliera di Genova, i medici hanno dato una prognosi di una ventina di giorni, riscontrando traumi e ferite.

knock out game

La Polizia è riuscita a rintracciare l’autore dell’aggressione, un siciliano di trent’anni che è stato tratto in arresto. Determinante la collaborazione dei passanti che dopo averlo provato a bloccare lo hanno segnalato alla Polizia. Per l’uomo, che ha anche provato ad aggredire gli agenti, sono scattate le manette. L’accusa è di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale oltre di lesioni per la ragazza.

L’episodio di violenza è stato ripreso dal video di sorveglianza di un bar nel centro. Nel filmato si vede l’uomo che indossa un berrettino da Babbo Natale avvicinarsi alla ragazza e colpirla al volto.

9 su 10 da parte di 34 recensori Genova, siciliano schiaffeggia senza motivo una ventenne in via Venti Settembre Genova, siciliano schiaffeggia senza motivo una ventenne in via Venti Settembre ultima modifica: 2015-01-02T21:04:57+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento