Taormina, marito accoltella la moglie sul posto di lavoro

Ad evitare che l’aggressione finisse in tragedia, il tempestivo intervento dei Carabinieri della Stazione di Taormina e della Aliquota Radiomobile della Compagnia, dei vigili urbani e dei colleghi di lei.

La relazione era in crisi da alcuni mesi e la donna aveva deciso di abbandonare la casa coniugale. Quando lo ha visto aggirarsi nei pressi del posto di lavoro, preoccupata, ha contattato i Carabinieri che hanno allertato tutte le forze disponibili. Anche i vigili urbani, che già conoscevano la vicenda, si sono stati attivati, raggiungendo il posto di lavoro della donna.

Quando il marito ha raggiunto la moglie la Polizia municipale era già sul posto. Sembrava si trattasse di una discussione ordinaria. Poi a situazione è degenerata. L’uomo ha estratto una lama da taglierino è ha assestato alcuni fendenti, colpendo la moglie, prima di essere buttato a terra e fermato dai vigili e dagli altri colleghi della vittima.

Il marito è stato, così, condotto nei locali della Compagnia di Taormina dove si è proceduto all’arresto per tentato omicidio e per resistenza a pubblico ufficiale.

La donna invece ha subìto un’ampia e profonda ferita al volto e altre ferite alle gambe. I medici dell’ospedale di Taormina hanno provveduto alle cure del caso.

9 su 10 da parte di 34 recensori Taormina, marito accoltella la moglie sul posto di lavoro Taormina, marito accoltella la moglie sul posto di lavoro ultima modifica: 2014-12-31T20:51:05+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento