Quarrata, tampona l’auto di un rapper provocandone la morte, trentenne si uccide

L’uomo di 34 anni si è suicidato chiudendosi nel bagno di casa con un braciere acceso. La vittima è un 34enne di Quarrata. Due mesi fa aveva tamponato l’auto di un rapper di 26 anni di Empoli sull’Autosole, provocandone la morte, fuggendo senza prestare soccorso. Venne identificato e arrestato due giorni dopo. L’uomo avrebbe lasciato un biglietto alla famiglia che farebbe pensare proprio al rimorso. A trovare il corpo sono stati stamani i genitori.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento